Da 25 anni Selecta, azienda di Rovigo, seleziona i prodotti alimentari di maggiore qualità provenienti da tutto il mondo ed è tra i più importanti attori nel settore della ristorazione. Tremila prodotti a catalogo utilizzati da quattromila cuochi in tutta Italia

Ogni chef racconta che per fare grande un ristorante è determinante una materia prima di qualità. Aspetto che obbliga a un lavoro di ricerca non indifferente e ruba tempo prezioso a chi ne ha ben poco. In soccorso arriva Selecta, azienda con stabilimento a Occhiobello, in provincia di Rovigo, e che da più di 25 anni seleziona i migliori prodotti alimentari da tutto il mondo ed è oggi tra i più importanti attori nel settore della ristorazione. Il suo catalogo, ricchissimo, attinge sia dalla migliore produzione agroalimentare italiana sia mondiale. Si va dalle migliori carni fresche, ai prodotti ittici acquistati direttamente sulle barche da pesca, alle verdure, alle spezie, ai cereali, ai prodotti per pasticceria.

Dalle ostriche bretoni Cadoret all’Angus scozzese Caledonia Crown; dall’Aceto balsamico tradizionale di Modena Dop della Compagnia del Montale al Culatello di Zibello di Podere Cadassa: solo il meglio viene scelto

La storia di Selecta, oggi una Spa, inizia in realtà in provincia di Ferrara con il primo allevamento italiano di oche di Tolosa, razza particolarmente predisposta alla produzione del foie gras. In pochissimo tempo Selecta raggiunge ottimi standard qualitativi nella produzione del fegato grasso, che viene scelto e apprezzato dai più importanti ristoratori italiani di quel periodo. Da lì lo spunto per intraprendere un’attività di selezione e distribuzione di prodotti alimentari freschi, sfruttando la conoscenza del settore alimentare e l’innato fiuto per la qualità.

«Nell'approvvigionamento di ogni referenza – spiega l’azienda – l’approccio adottato è sempre lo stesso: ricercare il produttore migliore, sia esso nazionale o estero. La selezione dei prodotti avviene considerando qualità, genuinità, sostenibilità e sicurezza alimentare: requisiti imprescindibili. Ogni prodotto selezionato da Selecta è il risultato di una lavorazione manuale di alta qualità, che porta con sé un'affascinante storia ricca di tradizione».

Andando a spulciare il catalogo, che vanta circa 3000 referenze, si scoprono autentiche chicche. Come Nature’s Meadow, prestigioso brand del gruppo Dawn Meats per la miglior carne bovina proveniente dall’Irlanda: capi di bestiame allevati al pascolo in una natura incontaminata, che si nutrono di erba per la maggior parte dell’anno e frollatura sapiente che permette la concentrazione dei sapori in una carne dal colore rosso rubino e dalle striature di grasso dovute alla marezzatura naturale. Oppure la pregiata carne scozzese insignita del marchio Igp, quella di razza Aberdeen Angus prodotta da Caledonia Crown.

Balik invece è il nome del salmone affumicato, prodotto ancora secondo i metodi tradizionali in uso alla corte degli Zar di Russia. L’acqua è quella di sorgente delle montagne svizzere, il fumo è quello vero, ottenuto da fuoco di legno locale e non da aroma artificiale (in etichetta viene indicato come ingrediente). E poi le pregiate ostriche bretoni di Cadoret, che le alleva da cinque generazioni, le Belón, che nascono dove l’omonimo fiume sfocia nell’Atlantico, un connubio tra acqua dolce e salmastra. Che dire, poi, del Jamón ibérico o pata negra, il prosciutto iberico apprezzato in tutto il mondo? Il top è il Bellota, allevato in libertà e alimentato con ghiande (bellota). Come Cinco Jotas, che lo produce a Jabugo dal 1879. I pezzi, della massima qualità, sono identificati con il marchio «5 J» (Cinco Jotas in spagnolo). Anche questo è un prodotto distribuito dall’azienda veneta.

Mantenendo uno stretto legame con la tradizione pur essendo da sempre orientata all’innovazione e alle avanguardie del mondo alimentare, oggi Selecta si rivolge con successo a oltre 4000 professionisti della ristorazione, garantendo un servizio puntuale e tempestivo.

«Ci poniamo come collegamento “tra l'origine e il piatto” – fa notare – perché siamo fermamente convinti che il servizio rispettoso dei tempi di un alimento, per salvaguardarne la freschezza o garantirne la stagionatura, sia l'unico possibile».

Nelle selezione Selecta ci sono anche molte eccellenze italiane. Come il Culatello di Zibello Dop di Podere Cadassa prodotto dalla famiglia Bergonzi da cinque generazioni o il superpremiato Aceto balsamico tradizionale di Modena Dop della Compagnia del Montale, che lo produce da tre generazioni e caratterizzato dalla esplosiva e ricca dolcezza e bassa acidità. Oppure i formaggi a marchio Formaggi.it, che raccoglie intorno a sé una gamma di prodotti caseari di fattoria di alta qualità, lavorati a latte crudo e da razze autoctone.

«La nostra offerta di formaggi è in continua evoluzione – fa notare l’azienda – sia per quanto riguarda le specialità francesi di Hervé Mons, sia per quanto concerne le gemme casearie nazionali come testimoniato dal lancio della selezione Grana Padano “Senior 20”, in cui viene posto l’accento sull’identità di ogni singola forma e non soltanto sulla semplice dichiarazione dei mesi di stagionatura, quale unico criterio qualitativo».

«Oltre ai formaggi – aggiunge – il comparto pasticceria riveste una parte sempre più importante all’interno del nostro catalogo prodotti: dall’ampliamento della gamma dei fondi da farcire de La Rose Noire, all’introduzione della nuovissima Gamma Inspiration Frutta firmata Valrhona, la prima con gusto e colori completamente naturali».