Con la bella stagione arriva sul mercato Peroni 3.5, una birra lager a basso contenuto alcolico dal gusto meno amaro che ha incontrato i favori del pubblico

Sapore e alcol a volte vanno a braccetto, mentre a volte si possono separare. Il birrificio Peroni ha deciso di separarli e ha creato la Peroni 3.5: una birra caratterizzata da un grado alcolico inferiore alla media, ma senza aver compromesso il gusto.

È stato elaborato un metodo di produzione particolare per controllare lo zucchero nel mosto

La Peroni 3.5 è la novità per l’estate, una birra pensata per essere bevuta in compagnia senza aver problemi con l’alcol o con la sensazione di pesantezza che a volte la birra può dare. Rispetto alla Peroni tradizionale è anche meno amara, il tutto a favore di quella fascia di consumatori che non amano i gusti decisi e tendenti all’amaro.

«Quante persone - racconta Chiara Di Pietro, Peroni brand manager - dopo aver bevuto l’ultimo sorso di birra alla domanda «Un altro giro?' rispondono 'No, non voglio appesantirmi». Un «No» che non significa soltanto una birra in meno, ma anche un brindisi in meno, un sorriso in meno, un momento con gli amici o le persone più care che dura meno. Peroni 3.5 è pensata per tutti coloro che sono pronti a vivere, invece, un brindisi in più, e godersi intensamente ogni attimo dall’inizio alla fine».

Prima di immetterla sul mercato è stata fatta provare a un gruppo di consumatori che sin da subito hanno dimostrato interesse per questo prodotto. Un interesse che è stato superato dal gradimento, infatti, ben il 91 per cento del campione ha dichiarato di apprezzarne il sapore e di essere disposti ad acquistarla. Un successo che ha acceso l’entusiasmo al birrificio romano, ma come ha sottolineato Chiara Di Pietro: «Sono risultati che ci rendono molto orgogliosi e ci fanno guardare con grande fiducia al lancio di questa nuova birra, che invitiamo a consumare sempre con moderazione. Le risposte di chi ha già conosciuto Peroni 3.5 dimostrano, ancora una volta, la qualità della famiglia Peroni. Una famiglia che, oltre al restyling delle Peroni Gran Riserva, sta diventando sempre più grande grazie all’arrivo di Peroni Cruda ed ora di Peroni 3.5».

Questa nuova birra è stata realizzata luppoli selezionati e usando solo malto italiano. I mastri birrai Peroni hanno messo a punto un processo di produzione che permette di avere sotto controllo il livello di zuccheri del mosto. In questo modo si può ottenere una lager con una bassa gradazione alcolica, ma con un sapore ricco e caratterizzato da un buona sapidità.