Con queste patate farcite con agnello, Basmati e frutta secca, salsa di pomodoro gli chef della scuola di Rossano Boscolo rendono questo tubero un piatto gourmet

Non solo purè o fritte, le patate possono essere usate in mille modi diversi. Gli chef del Campus Etoile Academy hanno voluto proporle ripiene. Queste Patate farcite con polpa di agnello, riso Basmati e frutta secca, salsa “acidula” di pomodoro sono una interessante seconda portata, che può diventare anche diventare piatto unico visto la completezza. Attenzione però a farvi consigliare le patate giuste, devono adatte alla cottura in forno, ma soprattutto devono essere uniformi altrimenti non cuoceranno in modo corretto.

Ingredienti

Per le patate:

  • 600 g patate
  • 80 g pancetta affumicata affettata
  • 100 g polpa di agnello macinata
  • 100 g riso Basmati
  • 20 g pinoli tostatii
  • 40 g albicocche secche
  • 20 g cipolla rossa tritata
  • 5 g menta
  • 5 g prezzemolo
  • 5 g origano fresco
  • Sale pepe macinato grosso
  • Battuto di erbe aromatiche (salvia, rosmarino e aglio)

Per la salsa:

  • 200 g passata di pomodoro
  • 40 g olio extra vergine d’oliva
  • 20 g cipolla bianca
  • Sale pepe
  • 0,5 g cannella
  • 0,5 g cumino
  • 50 g panna acida
  • 2 g erba cipollina

Per guarnizione:

  • Erbe aromatiche fritte
  • Stecche di cannella

Procedimento

Per le patate ripiene:

  1. Pelare le patate, lavarle e tornirle, poi tagliarle a metà e svuotare il centro con l’aiuto di uno scavino.
  2. Mettere il riso Basmati a bagno in acqua fredda e lasciarlo per 20 minuti.
  3. Far rinvenire 20 minuti le albicocche secche in vino bianco secco.
  4. Incorporare il riso alla polpa di agnello macinata.
  5. Condire il composto con il sale, il pepe, le erbe aromatiche tritate e la cipolla tritata.
  6. Sgocciolare le albicocche e tritarle finemente.
  7. Aggiungere le albicocche e i pinoli alla farcia delle patate, e amalgamare bene.
  8. Riempire le mezze patate con la farcia ottenuta.
  9. Accoppiare le mezze patate, ridandole la forma di una patata intera.
  10. Condire con il battuto di erbe aromatiche e aglio.
  11. Avvolgere ogni patata con la pancetta affumicata.
  12. Chiudere nella carta stagnola con un filo di olio extra vergine d’oliva e cuocere in forno a 180 °C per 40 minuti.

Per la salsa:

  1. Tritare la cipolla
  2. Rosolare la cipolla tritata nell’olio extravergine di oliva
  3. Aggiungere la passata di pomodoro, condire con sale, pepe, cannella e cumino in polvere.
  4. Dopo 20 minuti circa, togliere la salsa dal fuoco e aggiungere la panna acida e l’erba cipollina

Composizione del piatto

  1. Togliere le patate dalla stagnola
  2. Mettere la salsa acidula in ciotoline individuali, da presentare insieme alle patate.
  3. Friggere i rametti di erbe aromatiche e disporli sul piatto, insieme alle stecche di cannella
  4. Servire le patate con la salsa acida. Guarnire con stecche di cannella e rametti di erbe aromatiche fritte.
  5. Completare con un filo di olio extravergine d’oliva crudo.