Il prossimo 21 gennaio parte la 5ª edizione del Festival della cucina mantovana, kermesse con protagonisti i primi piatti di Mantova e del suo territorio

Mantova e la sua gastronomia fanno festa: tutto è pronto per la quinta edizione del “Festival della cucina mantovana”. Un evento che per otto settimane, dal 21 gennaio al 25 marzo, vedrà protagonisti i piatti della tradizione che potranno essere gustati in un allestimento ad hoc al Palazzetto dello Sport di Mantova.

Al termine un Gran Galà per eleggere il miglior risotto

La kermesse, che vedrà coinvolte associazioni e pro loco di tutta la provincia, aprirà i battenti ogni sabato sera per cena e la domenica per pranzo e cena. Le otto settimane non saranno continuative, ma avranno una pausa tra il 20 febbraio e il 10 marzo. I protagonisti saranno i primi piatti, con il riso a farla da mattatore, che saranno affiancati da ampia scelta di secondi piatti: costine, formaggi, grana e mostarda, luccio in salsa, polenta e funghi, stracotto, stinco, spalla e molto altro ancora. Completano l’offerta una selezione di dolci e vini mantovani.

Oltre a sedersi a tavola, durante il Festival sarà possibile visitare gli stand delle associazioni che esporranno le eccellenze gastronomiche del mantovano. I partecipanti potranno così scoprire molto di più sui prodotti, le tradizioni, le specialità di questo territorio e le feste che lo animano.

Oltre al cibo ci saranno diversi momenti di intrattenimento che andranno ad allietare i visitatori. Per i più piccoli ci saranno gonfiabili e baby dance (al sabato dalle ore 20.00). Gli adulti, invece, potranno scatenarsi e ballare in una sala appositamente allestita, dove un nutrito gruppo di Dj darà vita a dei coinvolgenti Dj-set ogni sabato sera. La domenica, durante il pranzo e a cena, saranno organizzati eventi, animazione e balli per intrattenere gli ospiti. Alle ore 19.00 di ogni sabato si apriranno le porte, mentre la domenica il Festival aprirà dalle ore 11.30, con cocktail di benvenuto, e dalle ore 19.00. Ingresso e parcheggio sono gratuiti.

Calendario Festival della Cucina Mantovana

Sabato 21 e domenica 22 gennaio

Risotti di risaia
Associazione Asc di Castelbelforte

Risotti di ogni tipo: saltarei, pesciolino, pesce gatto, rane e ovviamente non mancherà il riso alla Pilota. Un incontro per mettere insieme diversi gusti e sapori.

Sabato 28 e domenica 29 gennaio

Fujadi e bigui con li sardelli
Associazione Nuova Unione sportiva di Villanova De Bellis

Tipico piatto di pasta preparato secondo i canoni della tradizione popolare. Si potrà degustare, oltre a fujadi e bigui, il riso alla pilota.

Sabato 4 e domenica 5 febbraio

Tortello amaro e capunsel
Pro Loco Castel Goffredo e Confraternita del Capunsel Solferino

Due piatti tipici dell’Alto Mantovano. I capunsei sono cucinati con una piccola percentuale di amaretto come nella tradizione dei Gonzaga.

Sabato 11 e domenica 12 febbraio

Macarun col strato e riso con saltarei
Comitato Manifestazioni Barbassolo

I macarun col stracot: una particolarità culinaria che si propone di mantenere la tipicità e la tradizione della cucina di Barbassolo, quella delle vecchie osterie. Sarà inoltre servito riso con saltarei e riso alla pilota.

Sabato 18 e domenica 19 febbraio

Riso alla Villimpentese e agnoli
Comitato Manifestazioni Villimpentesi e Polisportiva D. Borgo Virgilio

Oltre al risotto, l’associazione Borgo Virgilio ripropone gli agnoli, uno dei capisaldi della cucina mantovana, conditi con burro fuso e con pomodoro e salsiccia.

Sabato 11 e domenica 12 marzo

Tortelli di zucca alla cesolana e risotto lambrusco e salsiccia
Avis Cesole e Vere Terre

I tortelli di zucca alla Cesolana sono conditi solo con salsiccia di suino e pomodoro, rigorosamene De.Co (Denominazione Comunale d’Origine). Mentre Terre Vere cucinerà un risotto lambrusco e salsiccia.

Sabato 18 e domenica 19 marzo

Riso alla pilota De.Co. E risotto di zucca e salsiccia
Pro Loco Castel d’Ario e Vere Terre

La Pro Loco di Castel d’Ario proporrà un riso alla pilota rigorosamente De. Co. Terre Vere invece un risotto zucca e salsiccia simbolo della tradizione del territorio.

Sabato 25 e domenica 26 marzo

Gran galà del Riso

Nell’ultimo fine settimana grande sfida dei risotti con il Gran Galà del riso in cui verrà decretato il miglior risotto della quinta edizione del “Festival della cucina Mantovana”.