In occasione della Raboso Wine Experience la Casearia Carpenedo porta le sue eccellenze in degustazione: i formaggi affinati Ubriaco di Raboso e Blu '61. La manifestazione si terrà il prossimo 8 novembre a Mogliano Veneto

I formaggi della Casearia Carpenedo protagonisti della Raboso Wine Experience, l'evento enogastronomico d’eccellenza creato da Ais Veneto per celebrare questo storico vitigno autoctono trevigiano, in cui si dice sia racchiusa tutta la storia di questa splendida regione, tra le più belle d'Italia, e le sue infinite declinazioni.

La sua festa verrà celebrata il prossimo 8 novembre, nella storica dimora Villa Braida a Mogliano Veneto. Accanto a questo vitigno, ed al vino che da esso deriva, ci saranno, come detto, le migliori eccellenze enologiche e gastronomiche del Triveneto. Tra queste, due perle della produzione casearia d’eccellenza Carpenedo: i formaggi affinati Ubriaco di Raboso e Blu’61.

Due formaggi trasformati dal sapiente affinamento con il Raboso

Fondata nel 1976 a Camalò di Povegliano, la Casearia Carpenedo è uno dei maggiori interpreti nell’arte dell’affinamento, che parte dalla selezione di formaggi tradizionali di qualità e da materie prime eccellenti, per creare specialità casearie ricche di profumi e sentori unici, per palati raffinati, che delizierà il pubblico con una selezione di alcuni tra i suoi più pregiati formaggi affinati.

Villa Braida ha dedicato alla manifestazione tre sale, nelle quali verrà allestito un percorso enogastronomico per permettere ai visitatori di esplorare – e gustare - le molteplici sfaccettature di questo vino del Piave, con banchi d’assaggio, degustazioni guidate e spazi dedicati alle eccellenze del food. Le creazioni casearie Carpenedo saranno poste in assaggio nella sontuosa Sala San Marco, dove pubblico ed esperti potranno assaporare tutta l’eccellenza dei pregiati formaggi di cantina, Ubriaco di Raboso e Blu’61, punta di diamante dell’intera produzione dell’azienda.

L’Ubriaco di Raboso, essenza della maestria dell’affinatore Antonio Carpenedo, combina gli aromi fruttati del vino rosso alla dolcezza del latte vaccino, regalando a chi lo degusta una coinvolgente esperienza sensoriale che offre un gusto deciso e leggermente piccante. Creazione casearia senza tempo, il Blu’61 è un vero e proprio gioiello per gli occhi che incanta per il color vinaccia, per i cranberries incastonati sulla superficie e avvolge il palato con piacevoli note erborinate in perfetto equilibrio con la dolcezza del passito di Raboso.